Approccio Ecosistemico

Grumbine (1994), definisce questa strategia come l’approccio alla gestione degli ecosistemi capace di integrare “la conoscenza scientifica delle relazioni ecologiche nell’ambito di un complesso quadro di aspetti sociali e politici e di valori, verso l’obiettivo generale della protezione dell’integrità degli ecosistemi in una prospettiva di lungo termine”. L’approccio ecosistemico è una strategia integrata di gestione delle risorse basata sulla conoscenza del sistema e delle sue relazione, orientata verso l’uso sostenibile delle risorse stesse, e non direttamente volta alla conservazione della natura di per sé. La protezione e la conservazione degli ecosistemi e della biodiversità diversità sono uno degli effetti, un risultato dovuto al conseguimento e l’efficacia gestionale, piuttosto che come obiettivo centrale della strategia messa in atto. Questa è un processo adattativo capace di integrare aspetti relativi al funzionamento ecosistemico con gli aspetti di governo dei sistemi in esame.. La Direttiva Quadro sulla Strategia Marina (2008/56/EC) e la Direttiva sulla Pianificazione dello Spazio Marittimo (2014/89/EC) individuano nell’approccio ecosistemico il metodo da applicare rispettivamente per il raggiungimento del buono stato ecologico del mare e per la predisposizione di piani del mare a supporto della crescita blu.

Fonti: 

Grumbine, R. E, 1994. What Is Ecosystem Management? Conservation Biology, 8, 1, 27-38.

Slocombe, D., 1998. Defining Goals and Criteria for Ecosystem-Based Management. Environmental Management 22, 483–493.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: